Domande e Risposte

Dichiarativi CU/770

Se non dovessero venire valorizzati i campi della sezione “Dati fiscali” dell'”Archivio modello CU” e sono invece presenti gli storici fiscali, verificare che in pagina 6 dell’inquadramento del dipendente non sia valorizzato il flag “Esenzione fiscale” con valore 1. In tal caso, riportare il valore di tale campo a “0” e ripreparare l’archivio CU.

Per inviare delle CU in sostituzione è necessario:

  • Entrare nella Cu del dipendente da variare apportando le necessarie modifiche;
  • Compilare all’interno della sezione “Anagrafica”- “CAMPI TECNICI” i seguenti campi:
    • Identificativo dell’invio” (composto da 17 cifre) . Il dato è quello riportato nella ricevuta fornita dall’Agenzia delle Entrate
    • Numero progressivo” della Certificazione Unica da sostituire (composto da 6 cifre): esso è da inserire comprensivo degli zeri, come da ricevuta dell’Agenzia delle Entrate).
    • Tipo operazione“: selezionare S ossia SOSTITUZIONE;
    • Flag conferma“: spuntare l’apposita casella;
  • Compilare i dati del frontespizio (sezione “TIPO DI COMUNICAZIONE”): cliccare il flag “sostituzione” e indicare il numero delle certificazioni da inviare nell’apposito campo;
  • Creare il telematico selezionando le Cu da inviare in sostituzione con la funzione “Crea File Telematico dei percipienti selezionati”.

Questo errore può essere dovuto ad un campo del frontespizio errato. Le possibili soluzioni possono essere due:

  • il campo “CODICE STATO ESTERO” presente nel Frontespizio del dichiarativo è stato valorizzato con codice “Z000”. Questo codice si riferisce all’Italia e come tale non deve essere inserito all’interno del Frontespizio
  • verificare che i campi contenenti i codici fiscali o partite iva non presentino uno spazio dopo i numeri.

In entrambi questi casi, eliminare i caratteri in più, salvare e ricreare il telematico.