Gestione soci

Dalla maschera “Gestione soci” raggiungibile dal percorso di menù “Libro soci” – “Gestione soci” o direttamente dal corrispondente bottone presente nella tool bar, è possibile gestire le seguenti operazioni:

  • Ammissioni
  • Dimissioni
  • Recessioni
  • Autorizzazione al Rimborso

Ammissioni

L’ammissione dei soci avviene con delibera da parte del Consiglio di amministrazione.

La schermata si presenta suddivisa in due parti: a destra è presente la lista di tutti i dipendenti che risultano aver già fatto il “check-in nuovi rapporti di lavoro” ma che non sono ancora stati ammessi come soci, a sinistra è presente l’elenco dei soci ammessi nella cooperativa.

Per ammettere un nuovo socio è sufficiente selezionare il dipendente nella colonna di destra spuntando la casella corrispondente, quindi cliccare l’icona la freccia azzurra posta al centro della schermata. Comparirà un pop-up che richiederà la compilazione delle seguenti informazioni:

  • Prog delibera: selezionare il progressivo della delibera tra quelle già inserite nel programma (per il caricamento delle delibere, leggere qui)
  • Tipo socio: scegliere la tipologia socio da assegnare tra quelle già configurate nel programma.
  • Data ammissione: di default la data ammissione viene impostata con la data della delibera. Se la data di ammissione corrisponde alla data assunzione può essere spuntata l’opzione “inserisci data assunzione”. Se la data ammissione non corrisponde a nessuna di queste scelte, togliere la spunta e inserire manualmente la data nel campo corrispondente.
  • Data movimento: se non diversamente configurato, la data movimento corrisponderà alla data ammissione, altrimenti inserire la data manualmente
  • Causale movimento: la causale del primo movimento del socio può essere:
    • Sottoscrizione iniziale [da utilizzare solo in fase di avviamento]: nel caso in cui il movimento sia già stato registrato nel libro soci ma debba essere censito in fase di avviamento del programma. In questo modo viene “recuperato” il movimento effettuato dal socio senza che questo venga nuovamente stampato nel libro soci
    • Sottoscrizione cap. sociale“: se si vuole registrare l’effettiva sottoscrizione del capitale sociale da parte del socio
  • Descrizione movimento: questa viene valorizzata automaticamente sulla base della causale inserita ma può essere modificata dall’utente
  • Numero quote: indicare il numero quote sottoscritte (facoltativo)
  • Importo: indicare l’importo sottoscritto
  • Importo rata mensile: indicare l’importo della rata mensile che verrà trattenuta in cedolino

Cliccare ok per confermare l’operazione. Il nuovo socio sarà ora visualizzato all’interno della sezione “Soci ammessi”.

Dimissioni

Analogamente all’ammissione, anche le dimissioni del socio avvengono con delibera da parte del consiglio di amministrazione e possono essere gestite dal pannello “Gestione soci”, cliccando il tab “dimissioni”.

La schermata si presenta sempre suddivisa in due parti: a destra la lista di tutti i soci ammessi in cooperativa, a sinistra l’elenco dei soci dimessi. Con la spunta presente nella parte inferiore della schermata è possibile mostrare, nell’elenco dei soci ammessi, solo quelli che presentano un rapporto di lavoro terminato in un periodo di tempo prestabilito, in quanto si presume che questi soci possano essere quelli che dovranno essere dimessi.

L’elenco dei soci dimessi può essere filtrato per tipologia socio, filiale, periodo di dimissioni da impostare nella parte superiore della schermata.

Per dimettere il socio è sufficiente selezionare il dipendente nella colonna di destra spuntando la casella corrispondente, quindi cliccare l’icona la freccia azzurra posta al centro della schermata. Comparirà un pop-up che richiederà la compilazione delle seguenti informazioni:

  • Prog Delibera: selezionare il progressivo della delibera tra quelle già inserite nel programma (per il caricamento delle delibere, leggere qui);
  • Data dimissione: la data dimissione viene impostata di default con la data della delibera. Se la data di dimissione corrisponde alla data di cessazione del rapporto di lavoro può essere spuntata l’opzione “inserisci data cessazione”. Se la data ammissione non corrisponde a nessuna di queste scelte, togliere la spunta e inserire manualmente la data nel campo corrispondente.
  • Data movimento: se non diversamente configurato, la data movimento corrisponderà alla data di dimissione, altrimenti inserire la data manualmente
  • Causale movimento: “DIMISSIONI”
  • Descrizione movimento: questa viene valorizzata automaticamente sulla base della causale inserita ma può essere modificata dall’utente

Recessioni

Una volta che il dipendente è stato o si è dimesso, può essere effettuato il recesso dello stesso dalla società cooperativa. Generalmente il recesso diviene operativo a decorrere dal giorno successivo al ricevimento da parte del socio della comunicazione di esclusione. Per questo motivo dimissioni e recessioni rappresentano due fasi differenti del processo di esclusione del socio dalla cooperativa. Inoltre, il recesso, a differenza delle dimissioni, comporta la diminuzione del capitale sociale disponibile.

Il recesso del socio viene gestito dal pannello “Gestione soci”, cliccando il tab “Recessioni”. In questo caso a destra verrà visualizzato l’elenco di soci dimessi ma non ancora recessi dal capitale sociale, mentre a sinistra l’elenco di tutti i soci già recessi.

Per recedere il socio è sufficiente selezionare il socio nella colonna di destra spuntando la casella corrispondente, quindi cliccare l’icona la freccia azzurra posta al centro della schermata. Comparirà un pop-up che richiederà la compilazione delle seguenti informazioni:

  • Data recessione: può essere inserita la data in cui il socio è venuto a conoscenza dell’avvenuta esclusione da parte della società (data di ricevimento della raccomandata). Può essere inserita la data dimissione cliccando l’apposita spunta.
  • Data movimento: se non diversamente configurato, la data movimento corrisponderà alla data di recessione, altrimenti inserire la data manualmente
  • Causale movimento: la causale, che comporta la diminuzione del capitale sociale disponibile, può essere:
    • Recessione capitale iniziale[da utilizzare solo in fase di avviamento]: nel caso in cui il movimento sia già stato registrato nel libro soci ma debba essere censito in fase di avviamento del programma. In questo modo viene “recuperato” il movimento effettuato dal socio senza che questo venga nuovamente stampato nel libro soci
    • Recessione cap. sociale“: da utilizzare quando si deve registrare l’effettiva recessione dal capitale sociale da parte del socio
  • Descrizione movimento: questa viene valorizzata automaticamente sulla base della causale inserita ma può essere modificata dall’utente

Autorizzazione al rimborso

A seguito della recessione del socio, può aprirsi la fase di autorizzazione al rimborso delle quote versate dal socio. L’autorizzazione al rimborso non comporta il contestuale rimborso delle quote versate. 

L’autorizzazione al rimborso può avvenire sempre dal pannello “Gestione soci”, cliccando l’ultimo tab “Aut. rimborso”. In questa schermata verranno visualizzati nella colonna di destra i soci recessi che non sono ancora stati autorizzati al rimborso, mentre a sinistra è presente l’elenco dei soci recessi autorizzati al rimborso delle quote.

Per autorizzare il socio al rimborso delle quote è sufficiente selezionare il socio recesso nella colonna di destra spuntando la casella corrispondente, quindi cliccare l’icona la freccia azzurra posta al centro della schermata. Comparirà un pop-up che richiederà la compilazione delle seguenti informazioni:

  • Data Autorizzazione rimborso: l’impostazione predefinita inserirà la data del recesso. Se la data è differente è possibile deselezionare l’opzione “Inserisci data recesso” e inserire la data manualmente
  • Data movimento:  l’impostazione predefinita inserirà la data dell’autorizzazione rimborso. Se la data è differente è possibile deselezionare l’opzione “Data aut. rimborso” e inserire la data manualmente
  • Causale movimento: la causale può essere:
    • Quote da rimborsare iniziali [da utilizzare solo in fase di avviamento]: nel caso in cui il movimento sia già stato registrato nel libro soci ma debba essere censito in fase di avviamento del programma. In questo modo viene “recuperato” il movimento effettuato dal socio senza che questo venga nuovamente stampato nel libro soci
    • Quote da rimborsare“: da utilizzare quando si desidera registrare l’effettiva autorizzazione al rimborso al socio.

Related Articles