CIG autorizzate: contributo addizionale


Il calcolo del contributo addizionale sugli eventi di Integrazione salariale autorizzati non viene più effettuato durante il calcolo del cedolino ma durante la preparazione del DM/10 aziendale. Questo significa che le voci non saranno più visibili all’interno del cedolino ma saranno consultabili in Pratiche > Denunce/Versamenti > Archivio voci extra cedolino. Questa nuova modalità permette di inserire le autorizzazioni che arrivano a fine mese anche successivamente alla elaborazione dei cedolini senza doverli rimettere in gioco per generare gli effetti in Uniemens.

La nuova scelta a menù Pratiche > Denunce/Versamenti > Generazione voci extra cedolino serve per generare voci in un momento successivo all’elaborazione del cedolino. Queste voci devono essere generate prima di eseguire elaborazioni o rendicontazioni che le coinvolgono: DM/10, F24, Uniemens, Prospetto voci, Prospetto contabile, ecc. 
La generazione di queste voci viene comunque eseguita automaticamente dalla preparazione del DM/10 per garantire la presenza delle informazioni al momento della quantificazione dei versamenti. Sarà cura dell’utente elaborare il DM/10 aziendale prima di eseguire i prospetti di rendicontazione mensili legati all’elaborazione del cedolino.

Uniemens: la compilazione dell’elemento “Retribuzione teorica” (<RetribTeorica>) nel flusso Uniemens verrà effettuato ventilando l’importo della voce U001.
Tale elemento, unitamente a <NumMensilita>, determina la retribuzione globale annua utile al calcolo delle prestazioni di disoccupazione, mobilità e cassa integrazione.

 

Maggio 2024

Related Articles