Come operare per calcolare gli arretrati CCNL Bonifica

Per un corretto utilizzo del software seguire i seguenti passi:

Pre-Configurazione

  • Cliccare su “Applicazioni – Rinnovo CCNL della Bonifica – Voci di scarico degli arretrati” e verificarne la corretta impostazione
  • Cliccare su “Applicazioni – Rinnovo CCNL della Bonifica – Voci da escludere dal ricalcolo” ed aggiungere eventuali voci di arretrati già erogati
  • Cliccare su “Applicazioni – Rinnovo CCNL della BonificaElementi retributivi da escludere dal ricalcolo” ed aggiungere eventuali elementi di arretrati già erogati

N.B. Questa configurazione solitamente è preimpostata/personalizzata dai tecnici di Hunext Software all’atto dell’installazione

Calcolo

  • Cliccare su “Applicazioni – Rinnovo CCNL della Bonifica – Elaborazione arretrati”
  • Nella Sezione “Selezione” Impostare Anagrafiche e periodo di elaborazione degli arretrati.
  • Nella Sezione “Avanzate” Spuntare i contratti da elaborare ed eventualmente i parametri di riduzione per anticipo arretrati.
  • Nella Sezione “Ricalcola Basi” Lasciare le impostazioni di default salvo nel caso in cui ci si trovi nella situazione esposta nel paragrafo dedicato.
  • Non toccare la sezione “Aggiorna basi“.
  • Premere il pulsante “Elabora

Al termine del calcolo cliccare nella sezione “Report” per controllare il risultato dell’elaborazione.

Aggiornamento delle basi

Una volta terminati i controlli sul conteggio seguire le seguenti indicazioni:

  • cliccare nella sezione “Aggiorna Basi” spuntando una o entrambe le opzioni di aggiornamento.
  • Impostare il periodo di riferimento per l’aggiornamento delle basi.
  • Rilanciare il calcolo degli arretrati facendo attenzione ad aver utilizzato le stesse impostazioni utilizzate per l’elaborazione precedente.
  • Al termine dell’elaborazione il software ha aggiornato anche le basi storiche dei cedolini con i nuovi aumenti.

Rilascio degli arretrati

  • Cliccare su “Applicazioni – Rinnovo CCNL della Bonifica – Inserisci arretrati
  • Premere il pulsante “Inserisci

Una volta completato l’inserimento è possibile verificare la correttezza dell’operazione in paghe cliccando nel menu “Archivi – Dipendenti – Voci Future

Related Articles