Configurazione trattenute sindacali su cedolino unico o aggiuntivo

Le trattenute sindacali possono essere configurata in modi differenti a seconda delle modalità in cui queste debbano essere trattenute nei cedolini. La configurazione delle trattenute sindacali può essere modificata dal seguente percorso: Archivi –> Altri soggetti –> Sindacati –> Pag. 2. Ogni sindacato presente una propria configurazione.

Le modalità con cui può operare la trattenuta sindacale sono tre:

  1. Trattenuta sindacale operante solo nelle mensilità ordinarie (no in tredicesima/quattordicesima)
  2. Trattenuta sindacale operante anche nelle mensilità aggiuntive elaborate con cedolino separato
  3. Trattenuta sindacale operante anche nelle mensilità aggiuntive elaborate con cedolino unico.

1 – Trattenuta sindacale operante solo nelle mensilità ordinarie

La trattenuta sindacale dovrà essere impostata come nell’esempio riportato in figura 1.

Figura 1 – Trattenuta solo su cedolino ordinario
  • Voce 1: indicare la voce di trattenuta sindacale
  • Quando erogare: impostare :O: –> Cedolino ordinario
  • Quando caricare nel cedolino: 0 –> Durante la preparazione del cedolino Unico/Ultimo.

Le sezioni Voce n.2 e Voce n.3 devono rimanere vuote in quanto fanno riferimento alle trattenute su mensilità aggiuntive che in questo caso non vengono considerate.

2 – Trattenuta sindacale operante anche nelle mensilità aggiuntive elaborate con cedolino separato

La trattenuta sindacale dovrà essere impostata come nell’esempio riportato in figura 2.

Figura 2 – Trattenuta sindacale su mensilità aggiuntiva con cedolino separato

La sezione Voce n.1 deve rimanere impostata come già visto nel caso 1.

Le sezioni Voce n.2 e Voce n.3 fanno riferimento alle trattenute sulle mensilità aggiuntive e verranno impostate come segue:

  • Voce n.2/n.3: indicare la voce di trattenuta sindacale
  • Quando erogare 2/3: indicare il mese in cui viene elaborato il cedolino separato. Esempio: :6: se giugno, :12: se dicembre

3 – Trattenuta sindacale operante anche nelle mensilità aggiuntive elaborate con cedolino unico

La trattenuta sindacale dovrà essere impostata come nell’esempio riportato in figura 3.

Figura 3 – Trattenuta sindacale su mensilità aggiuntiva con cedolino unico

La sezione Voce n.1 deve rimanere impostata come già visto nel caso 1.

Le sezioni Voce n.2 e Voce n.3 fanno riferimento alle trattenute sulle mensilità aggiuntive e verranno impostate come segue:

  • Voce n.2/n.3: indicare la voce di trattenuta sindacale
  • Quando erogare 2/3: indicare il mese in cui viene pagata la mensilità aggiuntiva sull’unico cedolino del mese. Esempio: :6: se giugno, :12: se dicembre
  • Quando caricare nel cedolino 2/3: inserire valore 0 –> Durante la preparazione del cedolino Unico/Ultimo.

In quest’ultimo caso, la trattenuta sindacale scenderà due volte nel cedolino dei mesi di giugno e dicembre.

Related Articles