Gestione attività: configurazione

La Gestione attività è un modulo che consente di programmare e rendicontare le attività dei dipendenti. Il modulo può essere liberamente configurato dall’Ufficio Risorse Umane e/o dai vari Responsabili autorizzati.

La configurazione del modulo può essere fatta dalla voce “Gestione Tipi Attività” presente all’interno del menù “Dipendenti”.

Premessa – struttura attività

Al fine di configurare correttamente l’impianto, è necessario capire la struttura che sta alla base dell’impianto, schematizzata brevemente in Figura 1.

Figura 1 - Struttura attività
Figura 1 – Struttura attività

Ogni tipo di attività può avere al suo interno più tipi di informazione che vengono utilizzati per dettagliare l’attività che deve essere programmata o rendicontata. Le informazioni possono essere di vario genere e possono essere, a loro volta, dettagliate da un valore. Ogni informazione può contenere un solo valore.

L’esempio riportato in Figura 1 può chiarire la struttura della configurazione: l’attività di Bonifica in questo caso è composta da tre tipi di informazioni, le quali vengono descritte dal valore:

  • Canale: sta ad indicare il tratto di canale in cui è stato svolto l’intervento;
  • Tipo di intervento: viene indicato il tipo di intervento svolto;
  • Progetto: viene inserita la descrizione del progetto di cui fa parte l’intervento.

Operativamente, nel momento in cui deve essere configurato l’impianto, la prima operazione che si consiglia di fare è inserire le Informazioni relative ai tipi attività, per poi associarle all’attività nel momento in cui questa viene creata.

Informazioni Tipi Attività – Valori

Le informazioni servono a dettagliare in modo specifico l’attività che verrà eseguita, come descritto in precedenza.

Per inserire una nuova informazione: Dipendenti –> Gestione Tipi Attività –> Informazioni Tipi Attività, quindi cliccare il bottone “Nuova informazione” e inserire la descrizione.

Una volta creata l’informazione, devono essere creati i valori a completamento dell’informazione.

Per creare il valore, cliccare l’icona “valore” in corrispondenza dell’informazione inserita. Per ogni informazione possono essere creati più valori, come viene mostrato in Gif 1.

Figura 2 - Inserimento informazione e valore
Gif 1 – Inserimento informazione e valore

Nuovo tipo attività

Dal menù Dipendenti –> Gestione Tipi Attività è possibile configurare tutte le attività che, in un secondo momento, potranno essere programmate o rendicontate.

Per aggiungere una nuova attività cliccare sul bottone “Nuovo Tipo Attività“. La maschera si presenterà come in Figura 3.

Nuovo tipo attività
Figura 3 – Nuovo tipo attività

I campi da compilare sono i seguenti:

  • Descrizione: breve descrizione dell’attività
  • Tipo attività padre: se sono già state inserite altre attività, è possibile selezionare il tipo di attività superiore in cui l’attività che si sta aggiungendo è compresa
  • Attivo: quando è presente la spunta l’attività è considerata in stato attivo, quindi può essere selezionata tra le attività da programmare/rendicontare.
  • Raggruppamenti: rappresentano i centri operativi in cui l’attività può essere svolta. Possono essere selezionati tutti o solo alcuni.
  • Eredita il modello dal Tipo Attività padre: la spunta indica che il set di informazioni impostate per l’attività padre, verranno utilizzate anche per l’attività che si sta creando.

 

Gestione modelli Tipo Attività

Per ogni Tipo Attività deve essere creato un Modello. Il modello, rappresenta il set di Informazioni che vengono associate all’attività. Per creare i modelli, cliccare sull’icona “Modello” in corrispondenza del Tipo Attività creato. Si veda la Gif 2 riportata di seguito.

tipi-att
Gif 2 – Tipi attività

Per creare un nuovo modello (Gif 2):

  • Aggiungere Informazione: cliccare il bottone “Aggiungi
  • Aggiungere Valore predefinito: cliccare in corrispondenza del campo “Valore predefinito” e scegliere uno dei valori creati. Se non viene inserito alcun valore, sarà in fase di programmazione/rendicontazione che l’utente provvederà a valorizzare il campo con uno dei valori disponibili, già creati.
  • Forzato: se viene spuntata la casella del campo “Forzato”, il valore non sarà modificabile, ma verrà compilato con il valore impostato in modo automatico.

Related Articles