Gestione Imponibile Negativo

La gestione dell’imponibile negativo viene effettuata mediante tre voci LIN1, LIN2 e LIN3, supportate dai due storici 1340 e 1341.
Per i due storici appena menzionati è introdotta una scheda di sintesi per rendicontare la situazione dell’Imponibile negativo di ciascun dipendente.
Il cambio anno porterà avanti i dati – di anno in anno – in modo incrementale, analogamente alla gestione degli importi rateali.

N.B: La gestione del recupero può essere disattivata inserendo la proprietà libera AP_CEDO_NoRecImponPrevNegativo con il valore 1, o a livello dipendente, azienda, ufficio, generale.

Funzionamento:

Il processo opera come segue:

  • Durante la preparazione del cedolino vengono sempre rilasciate le voci LIN1, LIN2 e LIN3. Queste ultime possono essere inibite mediante la proprietà libera AP_CEDO_NoRecImponPrevNegativo=1
  • La voce LIN1 rendiconta l’imponibile previdenziale negativo quando questo si manifesta nel cedolino del mese. Questa voce, in fase di chiusura del mese, alimenta lo storico 1340. Il valore della voce è negativo come il totalizzatore 101 del mese, mentre nello storico il valore viene memorizzato con segno positivo.
  • La voce LIN2 viene sviluppata dal calcolo che la valorizza recuperando i dati dagli storici 1340 e 1341, applicando la formula seguente: S.1340.AC+S.1340.AP-S.1341.AC-S.1341.AP. La voce si valorizza solo se il risultato della formula è positivo, quindi solo se esiste ancora dell’imponibile da stornare. Lo storno dell’imponibile negativo avviene mediante ventilazione della voce sul totalizzatore 101 (essendo la voce una ritenuta figurativa, il suo valore riduce il totalizzatore 101). Questa voce, in fase di chiusura del mese, alimenta lo storico 1341.
  • Quando riduco il totalizzatore 101 mediante la voce LIN2 può capitare che l’imponibile del mese scenda sotto la soglia del minimale. In questi casi, opera la voce LIN3 che cattura la differenza tra il minimale e l’imponibile reale del mese (ridotto dal recupero dei negativi residui) in modo da correggere nello storico 1341 l’importo negativo recuperato tenendo conto della quota di innalzamento dell’imponibile del mese operata dall’applicazione del minimale. Questa voce, infatti, in fase di chiusura del mese alimenta lo storico 1341.

Related Articles