Versione Paghe 6.97.0 (13 marzo 2024)

Anomalie risolte:

  • Risolta anomalia durante l’inserimento/apertura di una malattia dalla maschera di gestione delle “Pratiche di malattia, Mat. Obb., Infortunio, Cif(s)/Fis“.
  • Risolta anomalia durante la navigazione dell’albero dei “Conti correnti bancari” aperto dalla maschera di navigazione “Aziende e Dipendenti

Comunicazioni:

  • Modificata esposizione delle voci L59R e L59S nella colonna carico/azienda all’interno del prospetto contributi;
  • Ventilate voci LI59 e LI5B nella causale fiscale F24 P201;
  • Uniemens 02/2024 in presenza di casi con incentivo Lavoratrici Madri: Nel cedolino di febbraio, in caso di corresponsione arretrati per le lavoratrici madri con utilizzo delle voci L592 e L594, è necessario ai fini della correttezza del flusso UniEmens, inserire all’interno del cedolino, nella colonna “Quantità” “l’importo della retribuzione imponibile corrisposta nel mese con esclusivo riferimento agli arretrati” , inserire nella colonna “Data Inizio” “l’AnnoMese di riferimento del conguaglio”, nonchè il codice fiscale nella colonna Motivo Util. I.A. 
    Coloro che avessero storicizzato il cedolino del mese di febbraio dovranno abilitare le modifiche con il pulsante “Consenti modifiche” e operare le modifiche sopra indicate.
    Coloro che avessero ancora il linea il cedolino del mese di febbraio dovranno – in input voci – operare le modifiche sopra indicate e ricalcolare i cedolini. Se fossero già stati creati gli archivi Emens del mese di febbraio, essi dovranno essere ripreparati per recepire le modifiche operate sui cedolini.

    Laddove non si voglia ripreparare i dati devono essere inseriti all’interno degli archivi Emens delle lavoratrici interessate.

Related Articles