Introduzione al calcolo arretrati CCNL della Bonifica

Il software è configurato per calcolare gli aumenti contrattuali conseguenti al rinnovo del CCNL dei dipendenti dei Consorzi di Bonifica e Miglioramento Fondiario siglato dallo SNEBI e dalle Organizzazioni sindacali dei lavoratori Flai-CGIL, Fai-CISL e Filbi-UIL il 9 dicembre 2019 a Roma.

 

Aumenti considerati

Il calcolo degli arretrati considera i seguenti periodi/tranche di aumento:

  • 01/07/2019 – 31/12/2019
  • 01/01/2020- 31/08/2020

Il calcolo degli arretrati non considera gli eventuali importi ad personam assorbibili.

Voci di cedolino

Sono incluse nel conteggio del calcolo degli arretrati, tutte le voci configurate come voci di Compertenza/Ritenuta in paghe. Non sono pertanto prese in considerazione le voci figurative.

Sono inoltre considerate SOLO le voci che hanno nella loro configurazione di calcolo un riferimento ad un elemento o ad una base legate alla retribuzione del dipendente. Pertanto, l‘indennità di reperibilità verrà coinvolta automaticamente nel ricalcolo ad eccezione dei casi in cui è stata erogata in forma forfetizzata, senza il riferimento esplicito nella voce ad elementi o basi retributive.

Assenze

Sono gestite le assenze configurate utilizzando il campo “Assenza” presente in pagina 4 dell’inquadramento del dipendente.
Il periodo considerato durante l’assenza è su base mensile.

L’arretrato non viene calcolato nel caso in cui l’elemento retributivo 1 sia stato forzato.

Aggiornamento delle basi e rilascio degli arretrati

L’aggiornamento delle basi retributive agisce su dati consolidati.
Il ricalcolo presuppone la personalizzazione delle voci di arretrato e l’aggiornamento dei valori retributivi contrattuali (rilasciato da Hunext Software).

Related Articles