Rate di addizionale regionale e comunale anno precedente

Trattenute

Trattenuta delle rate di addizionale regionale e comunale riferite all’anno precedente. Le rate di addizionali regionale e comunale generate dal conguaglio di dicembre vengono trattenute in 10 o 11 rate nel corso dell’anno successivo. Qualora si desideri risolvere in un’unica soluzione la trattenuta di questi importi modificando la rateazione prevista, bisogna procedere come segue:

1) Indipendentemente dal numero di rate già versate, nell’inquadramento del dipendente si indica un numero di rate pari a quella già trattenute più una;
2) Verificare che gli storici abbiano registrato le operazioni precedenti (numero di rate negli storici 2214 (Add.Reg.) e 2224 (add.Com.), e importo trattenuto negli storici 2213 (Add.Reg.) e 2223 (Add.Com.)). Poichè il calcolo del cedolino è predisposto a liquidare l’intero ammontare residuo in coincidenza con l’ultima rata, si otterrà automaticamente l’estinzione dei crediti. Questa soluzione si addice ai soggetti che non percepiscono una retribuzione con continuità (come i Collaboratori coordinati continuativi) oppure a coloro che presentano importi da versare molto piccoli.

Related Articles