Versione Paghe 6.84.1 (17 Gennaio 2024)

Comunicazioni

  • Modificato calcolo esonero parziale dei contributi previdenziali a carico dei lavoratori dipendenti (sgravio 6% e 7%), come chiarito dalla Legge di Bilancio 2024: l’esonero non si applica più al rateo di 13ma mensilità (sia annuale sia mensile), e l’imponibile del mese su cui applicare il beneficio viene nettizzato anche del rateo di 14ma (sia annuale sia mensile) quando erogato.
  • Aggiornate aliquote SCAU (maggiorate dello 0,20% c/azienda).
  • Rilasciato Ente Bilaterale della Bonifica (EBNCI), codice 596.
  • Contributo Fasi Pensionati: a partire da gennaio 2024, eliminata deducibilità e assoggettamento a contributo di solidarietà Inps.
  • Modificato Codice Statistico Contributivo per i Consorzi di Bonifica aventi CSC 2.01.02: come stabilito dalla Circolare Inps n. 104 del 14/12/2023 il CSC è stato sostituito da 2.01.02 a 2.02.01, con decorrenza 01/01/2024, su Archivi>Azienda>Posizioni contributive>Inps>Estremi della posizione (pag.2).
  • Modificata Tipo Contribuzione Inps a livello dipendente da 61 a 00 con decorrenza 01/01/2024, su Archivi>Dipendenti>Posizioni contributive>Inps>Codici Identificativi (pag.2), come stabilito dalla Circolare Inps n. 104 del 14/12/2023. 
    La modifica viene applicata automaticamente ai dipendenti le cui posizioni contributive presentano il CSC 2.02.02 o 2.02.01 (dopo la trasformazione automatica di cui al punto precedente). Chi non avesse la posizione contributiva caricata correttamente, deve applicare manualmente le variazioni.
  • Modificata esposizione in F24 dei crediti generati dal calcolo del saldo dell’Imposta sostitutiva sulla rivalutazione del TFR: a partire dal saldo 2023 le voci N413 e N414 vengono ventilate sul codice tributo 1627 anziché sul 1629. Chi avesse già generato il modello F24 contenente l’imposta in oggetto, dovrà provvedere a rigenerare i versamenti, trasferirli in F24 e rigenerare anche il modello di versamento!

Nuove funzionalità


Cambio anno

E’ disponibile la procedura di cambio anno dal 2023 al 2024. Per ulteriori informazioni sulla procedura di cambio anno si rimanda all’apposita documentazione.

  1. La procedura di cambio anno porta avanti le seguenti proprietà libere già assegnate ai dipendenti per l’anno 2023:
    • AP_IRPEF_DL66_NoBeneficio_2024 (utile quest’anno per la gestione del Trattamento Integrativo in luogo del Beneficio DL. 66/2014)
    • AP_NoBeneficioDL93_2024
    • AP_NoBeneficioDL93_2024vol
    • AP_TettoDL93_2024

La  tabella “Parametri vari” (Tabelle – previdenziali – parametri vari) contenente la retribuzione per il contributo IVS aggiuntivo, il massimale annuo della base contributiva, la quota di maternità a carico dello Stato verrà aggiornata non appena l’INPS comunicherà i nuovi importi.


Ente Bilaterale della Bonifica (EBNCI)

Con Circolare SNEBI n. 36 del 28 novembre 2023 e successiva Circolare n. 1 dell’8 gennaio 2024 è stata comunicata la costituzione del nuovo Ente Bilaterale (EBNCI) e l’obbligo del versamento contributivo pari a 0,75% dei minimi dello stipendio base, totalmente a carico azienda, con decorrenza a far data dal 1° luglio 2023.

Configurazioni generali:
1. Creare una nuova posizione contributiva aziendale per l’ente 596 Ente Bilaterale Nazionale della Bonifica, inserendo all’interno del campo “inquadramento previdenziale”, l’inquadramento denominato  “EBBONIF“;
2. Caricare per tutti i dipendenti l’ente 596 inserendo all’interno del campo “inquadramento contributi”, l’inquadramento EBBONIF.1 o EBBONIF.2.
 – EBBONIF.1 – Non distingue dipendenti da avventizi: questo inquadramento utilizza per il calcolo la medesima base imponibile (il Minimo Tabellare mensile) per operai fissi e avventizi, scaricando nei cedolini la voce B158;
 – EBBONIF.2 – Distingue dipendenti da avventizi: questo inquadramento invece effettua una distinzione di calcolo tra operai fissi ed avventizi. Per gli operai fissi effettua il calcolo sul Minimo Tabellare mensile, scaricando nei cedolini la voce    B157 (No OTD). Per gli operai avventizi, invece, effettua il calcolo sul Minimo Tabellare orario moltiplicato le ore retribuite (TH02), scaricando nei cedolini la voce B159 (OTD).

Tra i due inquadramenti si consiglia la gestione EBBONIF.2 che effettua la distinzione sopra citata.

Per chiarimenti si rimanda all’apposito documento.


 

Aggiornamento aliquote e Piani sanitari del fondo Metasalute per il settore metalmeccanico (Codice ente 1016) con effetto da gennaio 2024.

La revisione esegue automaticamente le seguenti operazioni:

  • Creazione nuove voci contributive G03A, G03B, G03C G03D (in aggiunta alla voce G031 che continua a operare per il Piano sanitario Base)
  • Chiusura al 31/12/2023 delle vecchie aliquote per i Piani sanitari integrativi diversi dal Piano Base
  • Creazione dei nuovi inquadramenti (con riferimento ai nuovi Piani sanitari integrativi) e nuove aliquote con validità dal 1/1/2024
  • Migrazione automatica dei dipendenti dai vecchi ai nuovi inquadramenti (ricordiamo che il piano Base non è cambiato e i vecchi inquadramenti sono ancora validi)

Related Articles